Camera di Commercio di Catania

Il sito Ufficiale della Camera di Commercio di Catania: iniziative, novità e tutto quanto di interesse per le imprese e le aziende

Google-Plus

Menu

Orari al Pubblico
ORARI AL PUBBLICO:
dal lunedi al venerdi
08:30 - 12.00
il martedi anche
15:45 - 17:45
Indirizzi e PEC
Camera di Commercio
Via Cappuccini, 2
95124 - CATANIA
Telefono giallo
(+39)0957361111
fax
(+39)0957361301

PEC:
cciaa.catania@ct.legalmail.camcom.it

Altri contatti e mappa
Area riservata

Abolizione del libro soci

Attenzione: apre in una nuova finestra. | Stampa |

Registro delle Imprese

librosociSemplificazione per SRL e Soc. Consortili a r.l.: Il libro soci è abolito!
La Legge 28 gennaio 2009, n° 2 ha abolito il libro soci, trasferendo al Registro delle Imprese la competenza in materia di pubblicità della compagine sociale.
I legali rappresentanti di Società a Responsabilità Limitata e Società Consortili a r.l., quindi, dovranno  - entro il 30 Marzo 2009 - trasmettere al Registro delle Imprese - per via telematica e mediante l'uso della firma digitale - l'assetto societario, comprensivo delle informazioni relative al domicilio di ciascun socio e alle quote versate. Per le istruzioni di compilazione: Guida alla compilazione della dichiarazione di allineamento . Vedi anche le indicazioni e i suggerimenti per casistiche particolari. Con la nuova release di FedraPlus 6.1 beta, l'esenzione del bollo per la dichiarazione di allineamento soci va semplicemente selezionata per la tipologia dell'atto.
E' stato reso disponibile, inoltre, uno strumento per scaricare l'ultimo elenco soci presentato al registro per l'importazione in FedraPlus.
La dichiarazione da parte degli amministratori deve essere effettuata entro il 30.03.2009 (termine di 60 giorni dalla data di entrata in vigore della Legge 2/2009) e la dichiarazione stessa non è assoggettata nè a diritti di segreteria, nè a imposta di bollo.
Trascorso il termine del 30.03.2009, le dichiarazioni saranno assoggettate a imposta di bollo, diritti di segreteria e sanzioni per tardiva presentazione (in atto, € 412,00 per ciascuno degli amministratori, come previsto dall'art. 2630 CC)
In sede di deposito del Bilancio di Esercizio, inoltre, cessa l'obbligo di presentazione dell'elenco soci e/o delle riconferme.
L'uniformità di applicazione è garantita da una circolare Unioncamere ( n° 2453 del 11.02.2009 ) che propone le prime linee guida.

MODALITA’ DI PRESENTAZIONE
Guida alla compilazione della dichiarazione di allineamento

Suggerimenti e indicazioni:
  • Soggetto obbligato: legale rappresentante.
  • Mod. B e Int S con codice atto 520, compilato telematicamente con Fedra Plus 6.0 e successivi o applicativi compatibili. E' stato, nel frattempo, rilasciato FedraPlus 6.1 beta per facilitare la compilazione della dichiarazione di allineamento.
  • Nel quadro note (xx) del Fedra inserire la seguente dicitura: “dichiarazione ai sensi dell’ art. 16, comma 12 undecies, della L. 28 gennaio 2009, n. 2 ”.
  • Con la nuova release di FedraPlus 6.1 beta, l'esenzione del bollo va semplicemente selezionata per la tipologia dell'atto come in figura (fonte InfoCamere). Questa indicazione aggiorna e sostituisce il contenuto della guida alla compilazione della dichiarazione di allineamento del libro soci:
    esenzione_bollo
  • L’Int S deve essere compilato sulle base delle risultanze del libro dei soci aggiornato al momento della comunicazione. I dati relativi al domicilio di ciascun socio, nonchè i versamenti sulle singole quote devono essere riportate nel campo “Note” di ciascuna quota, senza utilizzare il modello "note" (XX).
  • Per una corretta compilazione dell’intercalare S fare attenzione che il capitale versato corrisponda al totale delle quote versate da ciascun socio.
  • E' stato reso disponibile uno strumento per scaricare l'ultimo elenco soci presentato al Registro delle Imprese. Il file prodotto (".U3X") si importa in FedraPlus tramite il menu Pratiche, voce Importa Dati RI. Si raccomanda di verificare la correttezza di tale elenco prima di utilizzarne i dati per la dichiarazione di allineamento
  • Per le quote sottoposte a vincoli conservativi quali: pegno, sequestro ecc. si deve indicare oltre al domicilio del titolare della quota anche il domicilio del titolare del vincolo.
  • Per le quote confiscate trasferite al demanio dello stato occorre comunicare il domicilio del soggetto pubblico.

E' fondamentale precisare che il controllo da parte dell’ufficio del Registro delle Imprese, sarà esclusivamente di carattere formale, circa la corretta sottoscrizione digitale della dichiarazione da parte del Legale Rappresentante, il quale si dovrà far carico di verificare con la massima attenzione la corrispondenza tra il libro soci e la dichiarazione di “allineamento dati” prevista dalla citata Legge.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Usiamo solo cookies tecnici per migliorare la navigazione e statistici anonimi. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information