Camera di Commercio di Catania

Il sito Ufficiale della Camera di Commercio di Catania: iniziative, novità e tutto quanto di interesse per le imprese e le aziende

Google-Plus

Menu

Orari al Pubblico
ORARI AL PUBBLICO:
dal lunedi al venerdi
08:30 - 12.00
il martedi anche
15:45 - 17:45
Indirizzi e PEC
Camera di Commercio
Via Cappuccini, 2
95124 - CATANIA
Telefono giallo
(+39)0957361111
fax
(+39)0957361301

PEC:
cciaa.catania@ct.legalmail.camcom.it

Altri contatti e mappa
Area riservata

Albo vigneti e vini DOC

Attention: open in a new window. | Print |

Albi e Ruoli

La legge 10 febbraio 1992, n. 164, concernente "Nuova disciplina delle denominazioni d'origine dei vini" detta, tra l'altro, disposizioni per la denuncia delle superfici vitate e la costituzione, la tenuta e l'aggiornamento degli albi dei vigneti DOCG e DOC e degli elenchi delle vigne IGT presso le camere di commercio, industria, artigianato e agricoltura e le disposizioni per la rivendicazione delle produzioni annuali DOCG, DOC, e IGT.
La Camera di Commercio cura la tenuta dell'Albo dei vigneti e dei vini DOC, DOCG nei quali vanno iscritti i terreni coltivati a vite destinati alla produzione di vini a denominazione di origine controllata e garantita (DOCG) e a denominazione di origine controllata (DOC)
L'iscrizione all'Albo e' obbligatoria per poter vendere uve o commercializzare vini con il marchio DOC DOGG.

Le denominazioni di origine riconosciute nella Provincia di Catania sono le seguenti:
CERASUOLO DI VITTORIA DOCG (comuni: Caltagirone.Licodia Eubea e Mazzarrone)
CERASUOLO DI VITTORIA CLASSICO DOCG (comuni: Caltagirone.Licodia Eubea e Mazzarrone) pdf Disciplinare
VITTORIA DOC (comuni: Caltagirone.Licodia Eubea e Mazzarrone) pdf Disciplinare
ETNA DOC

I conduttori dei terreni iscritti nell'albo devono comunicare le variazioni riguardanti:
- la conduzione dei terreni (vendita, affitto, modifica ragione sociale del conduttore, ecc.)
- la loro consistenza e i sistemi di coltivazione adottati

Ogni anno, al termine della vendemmia, i conduttori dei terreni devono anche comunicare la quantita' di uva prodotta e vinificata.

Cosa fare

  • Iscrizione dei terreni all'albo vigneti e comunicazione variazione terreni.
  • Presentare un'apposita domanda al Comune dove si trovano i terreni.

Per poter utilizzare il marchio DOC per la vendemmia dell'anno in corso e' necessario presentare la denuncia entro il 30 Giugno.

Variazioni nella conduzione dei terreni iscritti all'Albo vigneti
Entro 60 giorni dalla variazione e' necessario presentare un'apposita comunicazione all'Ufficio Albi e Ruoli.
Nella comunicazione, redatta in carta libera, va indicato il tipo di modifica intervenuta (vendita, affitto, modifica ragione sociale del conduttore, ecc.) e deve essere allegata la documentazione dimostrativa (atto di compravendita, contratto di affitto, ecc.).

Per la rivendicazione delle produzioni dei vini DOC e IGT per la campagna vendemmiale 2005/2006 si osservano le disposizioni di cui al Decreto del Ministero delle Politiche Agricole e Forestali del 4 agosto 2005.

Rivendicazione produzioni IGT

  1. Qualora non siano intervenute variazioni rispetto alla denuncia di produzione delle uve IGT effettuata nella campagna vendemmiale 2004/2005, ai sensi del decreto ministeriale 29 luglio 2004, per la rivendicazione delle produzioni dei vini IGT sono applicabili le procedure di cui alla circolare n. 5 del 19 luglio 1996. A tal fine i produttori devono indicare nell'apposita modulistica (Mod. A1) i dati delle superfici vitate riportati nella dichiarazione delle superfici vitate (Mod. B1).
  2. Qualora siano intervenute variazioni rispetto alla denuncia di produzione delle uve IGT effettuata nella campagna vendemmiale 2004/2005, ai sensi del decreto ministeriale 29 luglio 2004, o il conduttore si appresta a denunciare le uve IGT per la prima volta, ai fini della denuncia in questione si utilizza il Mod. A1-bis allegato al presente decreto.

Rivendicazione produzioni DOC e DOCG

  1. Qualora non siano intervenute variazioni rispetto alla denuncia di produzione delle uve DOC effettuata nella campagna vendemmiale 2004/2005 ai sensi del decreto ministeriale 29 luglio 2004, per la denuncia delle uve DOC si utilizza la modulistica prevista dal Decreto del Presidente della Repubblica n. 506/1967 (modulo B).
  2. Qualora siano intervenute variazioni rispetto alla denuncia di produzione delle uve DOC effettuata nella campagna vendemmiale 2004/2005 ai sensi del decreto ministeriale 29 luglio 2004, o il conduttore si appresta a denunciare per la prima volta le stesse produzioni, per la denuncia delle uve DOC si utilizza lo schema di modulistica riportato all' allegato 1 del predetto decreto ministeriale 29 luglio 2004.

 

MODULISTICA

pdf Dichiarazione vini
doc Variazione albo vigneti DOC
doc Prelievo campioni

Usiamo solo cookies tecnici per migliorare la navigazione e statistici anonimi. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information