Camera di Commercio di Catania

Il sito Ufficiale della Camera di Commercio di Catania: iniziative, novità e tutto quanto di interesse per le imprese e le aziende

Google-Plus

Menu

Orari al Pubblico
ORARI AL PUBBLICO:
dal lunedi al venerdi
08:30 - 12.00
il martedi anche
15:45 - 17:45
Indirizzi e PEC
Camera di Commercio
Via Cappuccini, 2
95124 - CATANIA
Telefono giallo
(+39)0957361111
fax
(+39)0957361301

PEC:
cciaa.catania@ct.legalmail.camcom.it

Altri contatti e mappa
Area riservata

Certificazioni dei prodotti

Attention: open in a new window. | Print |

Promozione

Image

Certificazioni. Quadro di riferimento in Italia e in Sicilia

L' apporto dei prodotti tutelati dall' economia agroalimentare del nostro paese è tutt'altro che trascurabile.

Circa il 75% del valore della produzione agricola totale è destinato alle produzioni certificate

 

Le denominazioni registrate comprendono sia produzioni piccole, cosidette "di nicchia", con una caratterizzazione territoriale legata ad aree ristrette, dove l'interazione varieta' o specie-ambiente conferisce caratteristiche organolettiche particolari, sia grandi produzioni commercializzate sui mercati nazionali ed internazionali.

I prodotti dop e igp sono solo una piccolissima parte della nostra tradizione alimentare: dall'elenco nazionale dei prodotti agroalimentari tradizionali, pubblicato dal Mipaf e aggiornato al 2001, risultano 3.149 prodotti diversi (prodotti tradizionali) di cui la metà è rappresentata dai prodotti vegetali freschi o trasformati e dalle paste e prodotti da forno; salumi e formaggi totalizzano insieme circa mille specialita' diverse.

I vini docg, doc e igt sono in tutto 463 ed hanno raggiunto una produzione 2000 di ca 11,8 milioni di ettolitri pari al 22% della produzione normale

 

Quadro di riferimento in Sicilia. Un settore ad alto valore qualitativo con prospettive economiche in crescita

 

 

L'agroalimentare in Sicilia è un settore che gode di condizioni climatiche e podologiche per produzioni (biologiche e integrate) ad alto valore qualitativo e prospettive sempre crescenti, con alcune specializzazioni distrettuali anche di notevole qualità in comparti (ortofrutta, olio, vino) a forte immagine e vocazione all'export, presenza di produzioni a marchio DOP, DOC, IGT e di numerosi prodotti tradizionali.
Ma anche un sistema fortemente localizzato, orientato cioé alla vicinanza territoriale con le materie prime. Con un settore industriale in ogni caso più con caratteristiche artigianali (selettive), con spiccate vocazioni qualitative (qualità e basso prezzo).

 

Tipicità e riconoscimento di qualità

 

Sono nove i prodotti siciliani riconosciuti a denominazione Dop e Igp. La maggioranza (quattro) sono della famiglia ortofrutticola, tre sono oli di oliva, due sono prodotti caseari.
Coprono, in termini numerici, oltre l'8% dei 111 Dop e Igp riconosciuti a livello nazionale secondo i regolamenti UE (n. 2081 e 2082 del 1992).
Sul fronte enologico, i 25 vini a denominazione siciliani incidono per il 5,5% sulle 456 denominazioni Doc, Docg e Igt italiane.
Un segmento produttivo interessantissimo, in continua espansione sui mercati esteri e ha riservato in altre aree del Paese invidiabili soddisfazioni in termini di produttività e reddito.
I prodotti tradizionali, riconosciuti dalla Regione Siciliana a giugno del 2002, sono più di 190. La maggior parte appartengono alla categoria "prodotti vegetali allo stato naturale e trasformato", circa 60 .
Al secondo posto troviamo i formaggi con 29 prodotti. Seguono i prodotti della "gastronomia, le "paste fresche i prodotti della panetteria, biscotteria", quindi le "bevande e distillati", le "carni", "condimenti e prodotti di origine animale" come il miele.

Usiamo solo cookies tecnici per migliorare la navigazione e statistici anonimi. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information