Camera di Commercio di Catania

Il sito Ufficiale della Camera di Commercio di Catania: iniziative, novità e tutto quanto di interesse per le imprese e le aziende

Google-Plus

Menu

Orari al Pubblico
ORARI AL PUBBLICO:
dal lunedi al venerdi
08:30 - 12.00
il martedi anche
15:45 - 17:45
Indirizzi e PEC
Camera di Commercio
Via Cappuccini, 2
95124 - CATANIA
Telefono giallo
(+39)0957361111
fax
(+39)0957361301

PEC:
cciaa.catania@ct.legalmail.camcom.it

Altri contatti e mappa
Area riservata

Modificato l'art 2630 CC in materia di sanzioni

Attention: open in a new window. | Print |

Art. 2630. Omessa esecuzione di denunce, comunicazioni o depositi così come modificato con Legge 11 Novembre 2011, n° 180 (in G.U. 265 del 14.11.2011):

"Art. 2630(Omessa esecuzione di denunce, comunicazione e depositi)Chiunque, essendovi tenuto per legge a causa delle funzioni rivestiste in una società o in un Consorzio, omette di eseguire, nei termini prescritti, denunce, comunicazioni o deposito presso il Registro delle Imprese, ovvero omette di fornire negli atti, nella corrispondenza e nella rete telematica le informazioni prescritte dall’art. 2250 primo, secondo, terzo e quarto comma, è punito con la sanzione amministrativa pecuniaria da 103 euro a 1.032 euro. Se la denuncia, la comunicazione o il deposito avvengono nei trenta giorni successivi alla scadenza dei termini prescritti, la sanzione amministrativa pecuniaria è ridotta ad un terzo."

Se si tratta di omesso deposito dei bilanci, la sanzione amministrativa pecuniaria è aumentata di un terzo.

Considerato che per il principio di legalità si applica la norma in vigore al momento della commessa violazione – che si verifica non il giorno di presentazione al registro delle imprese, ma il primo giorno successivo alla data di scadenza del termine prescritto dalla legge, avremo che:

  1. se lo scadere del 1° giorno di ritardo, corrisponde al momento in cui si verifica l’illecito amministrativo, è antecedente o coincidente con la data del 14 novembre 2011 si applica per intero la sanzione prevista dall’art. 2630 c.c. ovvero:

 

FINO AL 14/11/2011

 

 

IMPORTO SANZIONE

IMPORTO PAGAMENTO

LIBERATORIO

ai sensi dell'art. 16 L. 689/91

Violazioni di cui all'art. 2630 c.c.

min. € 206,00 max € 2.065,00

412,00

Violazioni di cui all'art.2630 c.2 cc

(deposito bilanci)

min. € 206,00 max € 2.065,00

aumentato di un terzo

 

549,34

 

  1. se il giorno in cui si verifica l’illecito amministrativo è coincidente o successivo alla data del 15 novembre 2011, si applica la sanzione prevista dall’art. 2630 c.c. come modificato:

 

 

DAL 15/11/2011

 

 

IMPORTO SANZIONE

IMPORTO PAGAMENTO

LIBERATORIO

ai sensi dell'art. 16 L. 689/91

Denunce e comunicazioni presentate

entro 30 gg. successivi alla scadenza

 

min. € 34,33 max € 344,00

 

68,66

Denunce e cominucazioni presentate

oltre 30 gg. successivi alla scadenza

 

min. € 103,00 max € 1.032,00

 

206,00

 

 

 

Bilanci depositati

entro 30 gg. successivi alla scadenza

 

min. € 45,78 max € 458,67

 

91,56

Bilanci depositati

oltre 30 gg. successivi alla scadenza

 

min. € 137,33 max € 1.376,00

 

274,66

 




Usiamo solo cookies tecnici per migliorare la navigazione e statistici anonimi. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information