Camera di Commercio di Catania

Il sito Ufficiale della Camera di Commercio di Catania: iniziative, novità e tutto quanto di interesse per le imprese e le aziende

Google-Plus

Menu

Orari al Pubblico
ORARI AL PUBBLICO:
dal lunedi al venerdi
08:30 - 12.00
il martedi anche
15:45 - 17:45
Indirizzi e PEC
Camera di Commercio
Via Cappuccini, 2
95124 - CATANIA
Telefono giallo
(+39)0957361111
fax
(+39)0957361301

PEC:
cciaa.catania@ct.legalmail.camcom.it

Altri contatti e mappa
Area riservata

Procedura di deposito atti trasferimento quote

Attention: open in a new window. | Print |

Registro delle Imprese

Ai fini del deposito presso il Registro Imprese l'atto di trasferimento quote deve assumere le caratteristiche del documento informatico non modificabile ed essere sottoscritto digitalmente sia dal dante causa che dall'avente causa. Ciò implica in primo luogo che le parti siano munite di firma digitale. In mancanza, l'unica procedura di deposito è quella con autentica notarile, ai sensi del secondo comma dell'art. 2470 c.c.
Il professionista incaricato deve:

  • predisporre l'atto di trasferimento mediante un programma (Open Office - versione 3.0 e successive, Writer Acrobat 8.00), recante in calce i nominativi dei sottoscrittori;
  • trasformare il file in formato statico non modificabile PDF/A;
  • al file in formato PDF/A apporre la firma digitale di ciascuno dei contraenti (generando un file con estensione .p7m);
  • una volta che tutti i contraenti hanno firmato digitalmente, il file "p7m"  deve essere "marcato temporalmente" (l'utilizzo del servizio di marcatura temporale prevede l'acquisto preventivo delle relative marche, che può essere effettuato tramite il negozio on-line del sito dell'Ente Certificatore, assumendo l'estensione "m7m". Dopo l'apposizione della marcatura temporale il file "m7m" non può essere più firmato digitalmente. La data della marcatura temporale, apposta dopo l'ultima sottoscrizione digitale, costituisce la "data dell'atto" che deve essere riportata nel modello S6.

L'atto digitale deve essere registrato entro 20 giorni dalla data di formazione (data di apposizione della marcatura temporale) a cura di una delle parti contraenti o dal professionista incaricato.

DEPOSITO TELEMATICO PRESSO IL REGISTRO IMPRESE
Entro 30 giorni dalla data di perfezionamento dell'atto, mediante marcatura temporale, il commercialista deve procedere al deposito telematico dell'atto al Registro Imprese con le seguenti modalità:

  • Compilazione del modello S6 di "FEDRA PLUS", codice Atto A18 con data atto la data della marcatura temporale, forma atto X;
  • distinta fedra intestata al commercialista quale professionista incaricato;
  • modello note con la seguente dichiarazione: "Il sottoscritto………, nato a……….., il…….., consapevole delle responsabilità penali previste in caso di falsa dichiarazione, ai sensi degli articoli 46 e 47 del DPR n. 445/2000, dichiara di essere iscritto nella sezione A "commercialisti" dei dottori commercialisti e degli esperti contabili della provincia di……., al numero……….

Dichiara inoltre di essere stato incaricato, in data………….., alla trasmissione dell'atto di trasferimento quote da tutte le parti contraenti.
Dichiara altresì, di non avere a proprio carico provvedimenti disciplinari ostativi all'esercizio della professione".
- Sottoscrizione della distinta con firma digitale del professionista incaricato.

*** Se la smart card è stata rilasciata da CERTICOMM non devono essere precisati gli estremi di iscrizione all'Ordine di appartenenza, mentre la dichiarazione di incarico dovrà sempre esserci.***

ALLEGATI:
- file con atto informatico sottoscritto digitalmente dalle parti contraenti (estensione m7m)
- file con esemplare attestante la registrazione.

DIRITTI  DI  SEGRETERIA:          € 90,00
IMPOSTA DI BOLLO:                  € 65,00

SANZIONI: in caso di tardato deposito, la sanzione amministrativa, ai sensi dell'art. 2194 c.c., è applicata a  carico del commercialista incaricato al deposito.

NOTA BENE
Qualora a seguito del trasferimento quota la società diventi unipersonale o da unipersonale diventi pluripersonale, gli amministratori dovranno provvedere al deposito della “comunicazione di socio unico di s.r.l.” o della “comunicazione di ricostituzione della pluralità dei soci di s.r.l.”, entro trenta giorni dalla variazione della compagine sociale.
Nel primo caso, unipersonale, necessita:
Mod. S2 riquadro 02 forma giuridica “SU”e Intercalare P del socio unico, cod. atto A19, diritti di segreteria € 90,00, bolli € 65,00.
Nel secondo caso, plurisoggettiva, necessita:
Mod. S2 riquadro 02 forma giuridica “SR” e Intercalare P di cessazione del socio unico e intercalare S con tutti i soci nuovi, cod. atto A 19 mentre per l’elenco soci cioè intercalare S cod. atto 508, diritti di segreteria come sopra.

Usiamo solo cookies tecnici per migliorare la navigazione e statistici anonimi. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information