Camera di Commercio di Catania

Il sito Ufficiale della Camera di Commercio di Catania: iniziative, novità e tutto quanto di interesse per le imprese e le aziende

Google-Plus

Menu

Orari al Pubblico
ORARI AL PUBBLICO:
dal lunedi al venerdi
08:30 - 12.00
il martedi anche
15:45 - 17:45
Indirizzi e PEC
Camera di Commercio
Via Cappuccini, 2
95124 - CATANIA
Telefono giallo
(+39)0957361111
fax
(+39)0957361301

PEC:
cciaa.catania@ct.legalmail.camcom.it

Altri contatti e mappa
Area riservata

RAEE

Attenzione: apre in una nuova finestra. | Stampa |

Registro delle Imprese

raee.gifIl Registro dei Produttori di Apparecchiature Elettriche ed Elettroniche

L'articolo 14 del Decreto legislativo 25 luglio 2005, n. 151 disciplina il controllo della gestione dei Raee e definisce le quote di mercato in base alle quali gli oneri di gestione del sistema vengono ripartiti tra i produttori. A tal fine è stato istituito il Registro nazionale dei soggetti tenuti al finanziamento dei sistemi di gestione dei Raee, presso il Ministero dell'ambiente e della tutela del territorio.
Si precisa che i produttori di apparecchiature elettriche ed elettroniche rimangono esclusi dalle disposizioni relative al SISTRI e continuano ad ottemperare agli obblighi di comunicazione di cui al d. lgs. n. 151/2005 secondo la precedente normativa, mentre i gestori di RAEE sono tenuti ad aderire al SISTRI e, pertanto, assolvono agli obblighi di comunicazione annuale attraverso il nuovo sistema.

Il produttore di apparecchiature elettriche ed elettroniche soggetto agli obblighi di finanziamento del sistema, può immettere sul mercato dette apparecchiature solo a seguito di iscrizione presso la Camera di Commercio di competenza.

Ai sensi dell'articolo 3 comma 1 punto m) è considerato "produttore" e deve iscriversi al registro chiunque:
  1. fabbrica e vende apparecchiature elettriche ed elettroniche recanti il suo marchio;
  2. rivende con il proprio marchio apparecchiature prodotte da altri fornitori;
 
Il rivenditore non è considerato "produttore" se
  • l'apparecchiatura reca il marchio del produttore a norma del punto 1;
  • importa o immette per primo, nel territorio nazionale, apparecchiature elettriche ed elettroniche nell'ambito di un'attività professionale e ne opera la commercializzazione, anche mediante vendita a distanza;
  • produce apparecchiature elettriche ed elettroniche destinate esclusivamente all'esportazione: quest'ultimo è considerato produttore solo ai fini dell'obbligo della progettazione dei prodotti e delle comunicazioni annuali e dell'iscrizione al registro dei produttori.

Devono inoltre iscriversi al registro i sistemi collettivi o misti istituiti per il finanziamento della gestione dei Raee.

L'iscrizione è possibile a partire dal 20 novembre 2007 (data di entrata in vigore del decreto attuativo di istituzione del Registro) e fino al 18 febbraio 2008.
Sarà effettuata esclusivamente per via telematica con firma digitale del rappresentante legale dell'impresa.

pdf Guida alla presentazione

Per assolvere al pagamento dei diritti di segreteria (Euro 30,00) e dell'imposta di bollo (Euro 16,00) è possibile effettuare un unico versamento di Euro 44, 62 sul c/c postale n. 12320958, intestato alla Camera di Commercio di Catania - Via Cappuccini, n.2 -- 95100 - Catania;
causale: "diritti di segreteria e imposta di bollo iscrizione Registro AEE";

Per assolvere al pagamento della Tassa di Concessione Governativa deve essere effettuato versamento in C/C postale n. 8904 intestato a "Agenzia delle entrate - Ufficio di Roma 2 - Centro Operativo Pescara - Tasse Concessioni Governative - Sicilia"
Codice causale 8617 "altri atti"
*per la sola Sicilia.

Altri adempimenti annuali a carico dei soggetti obbligati all'iscrizione al Registro AEE:
-Comunicazione annuale dei produttori- D.Lgs.25.Luglio.2005, n.151 --art.9 comma n.4
1. I produttori di apparecchiature elettriche ed elettroniche comunicano con cadenza annuale al Comitato di vigilanza e controllo i dati previsti ai commi 6 e 7 dell'articolo 13 del decreto legislativo 25 luglio 2005, n. 151, avvalendosi del modello di dichiarazione ambientale di cui alla legge 25 gennaio 1994, n. 70, che, a tale fine, è modificato con le modalità previste
dalla medesima legge n. 70 del 1994.

2. Le informazioni sono fornite per via telematica e riguardano, per ciascuna categoria di apparecchiature di cui all'allegato 1A del decreto legislativo 25 luglio 2005, n. 151, come ulteriormente suddivisa nell'allegato 1B del medesimo decreto legislativo:
a) il numero e il peso effettivo o il solo peso effettivo delle apparecchiature elettriche ed elettroniche immesse sul mercato nell'anno solare precedente, suddivise tra apparecchiature domestiche e professionali. Tale ultima suddivisione non si applica alle apparecchiature di illuminazione in conformità al disposto dell'articolo 10, comma 4, del decreto legislativo 25 luglio 2005, n. 151;
b) il peso delle apparecchiature elettriche ed elettroniche raccolte attraverso tutti i canali, reimpiegate, riciclate e recuperate nell'anno solare precedente; in caso di adesione ad un sistema collettivo, le predette informazioni sono comunicate dal sistema collettivo per conto di tutti i produttori ad esso aderenti.
* *

Usiamo solo cookies tecnici per migliorare la navigazione e statistici anonimi. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information