Camera di Commercio di Catania

Il sito Ufficiale della Camera di Commercio di Catania: iniziative, novità e tutto quanto di interesse per le imprese e le aziende

Google-Plus

Menu

Orari al Pubblico
ORARI AL PUBBLICO:
dal lunedi al venerdi
08:30 - 12.00
il martedi anche
15:45 - 17:45
Indirizzi e PEC
Camera di Commercio
Via Cappuccini, 2
95124 - CATANIA
Telefono giallo
(+39)0957361111
fax
(+39)0957361301

PEC:
cciaa.catania@ct.legalmail.camcom.it

Altri contatti e mappa
Area riservata

Resint

Attention: open in a new window. | Print |

Progetti e iniziative

logo_resintsp.jpgRESINT: REte Siciliana INnovazione Tecnologica - Il progetto RESINT – Rete Siciliana per l’Innovazione Tecnologica – è promosso dalla Regione Siciliana – Assessorato dell’Industria e punta a valorizzare e accrescere il patrimonio di conoscenze e competenze del sistema economico e produttivo della Sicilia, grazie al coinvolgimento e alla collaborazione di produttori di conoscenza (Università, Centri di Ricerca pubblici e privati), facilitatori di processi innovativi (Agenzie di Sviluppo, Parchi Scientifici e Tecnologici, Business Innovation Centres, Centri Servizi, Camere di Commercio e relative aziende speciali, Associazioni imprenditoriali, Pubbliche Amministrazioni) sviluppatori finali (piccole e medie imprese).
Gli attuatori del progetto RESINT sono l’IPI Istituto per la promozione industriale, il Censis Centro Studi Investimenti Sociali e l’UnionCamere Sicilia.

I circoli della conoscenza:

L’obiettivo del progetto è di alimentare l’interazione e la condivisione di conoscenze tra Enti di ricerca, imprese e Istituzioni, favorendo da un lato la diffusione nel tessuto produttivo siciliano di strumenti servizi innovativi, dall’altro facendo emergere la domanda di tecnologia e innovazione di cui le imprese hanno più urgente necessità per rispondere alle ollecitazioni del mercato.

L’approccio che si intende perseguire nell’ambito del progetto RESINT è di tipo bottom-up, partendo dai fabbisogni delle imprese che ope rano nel territorio siciliano e integrando network già esistenti. Verranno sperimentate iniziative pilota in cui l’incontro tra domanda e offerta di innovazione inneschi una spirale positiva di fenomeni imitativi.
Per raggiungere questi obiettivi verranno istituiti 10 circoli della conoscenza operanti all’interno delle Camere di Commercio siciliane.

Le azioni del progetto RESINT:

Creazione, animazione e gestione dei Circoli della conoscenza, attivati su base settoriale (es.:agro-industria, elettroni, ceramica ecc.) e tecnologica (es.: ICT, biotecnologie), sulla base delle esigenze dei diversi territori regionali Progettazione, realizzazione e attivazione di una piattaforma informativa RESINT, aperta alle imprese e a tutti gli attori del sistema innovativo della Sicilia. Saranno disponibili, attraverso la piattaforma RESINT, informazioni sul sistema produttivo regionale, sulla domanda e sull’offerta d’innovazione, oltre a strumenti di lavoro condiviso tra i soggetti presenti sul territorio siciliano.
Start up e messa a regime del progetto

Per lo start-up e il funzionamento a regime della Rete saranno coinvolti tutti gli attori essenziali al conseguimento del risultato. In modo particolare, saranno attivati 10 Circoli della conoscenza, focalizzati su tematiche tecnologiche o settoriali, che dovranno esercitare un ruolo di condivisione ed orientamento delle strategie più indicate per lo sviluppo dell’innovazione industriale a livello regionale, e contribuire alla definizione di progetti pilota per lo sviluppo o il trasferimento di tecnologie dal sistema regionale della ricerca alle imprese siciliane.
La realizzazione di un sistema a rete:

Il progetto prevede l’attivazione di un sistema cooperativo composto da:
  • I circoli della conoscenza, ovvero strutture presenti sul territorio siciliano capaci di offrir e supporto alla diffusione di pratiche innovative nel tessuto d’impresa;
  • L’infrastruttura tecnologica (portale, piattaforma di knowledge management e strumenti di comunicazione);
  • Un team, costituito da 15 risorse professionali, capaci di supportare l’erogazione di servizi avanzati per l’animazione dei Circoli della conoscenza e l’avvio di progetti innovativi con il supporto logistico del sistema delle Camere di Commercio;
  • Un portafoglio di servizi specifici:

  • servizi informativi avanzati e interattivi
  • servizi di promozione, diffusione e disseminazione di buone prassi
  • servizi formativi su tecnologie specifiche o tematiche, come la valorizzazione dei risultati della ricerca e la proprietà intellettuale, leopportunità di finanziamento pubblico e privato dell’innovazione, il brokering delle tecnologie
  • servizi di assistenza tecnica allo sviluppo di progetti di innovazione, come technology scouting, business planning, project management
  • servizi per il marketing territoriale e la promozione della Rete


I destinatari del progetto:

RESINT punta a coinvolgere imprese interessate a processi di innovazione in particolare nel settore agricolo, manifatturiero e dei servizi di alta tecnologia oltre alle Istituzioni ed i Centri di ricerca siciliani che hanno un ruolo di facilitatori nei processi di diffusione delle conoscenze
e dell’innovazione.

Il coinvolgimento delle imprese, delle Istituzioni e dei Centri di ricerca avverrà attraverso:
  • seminari di promozione del progetto RESINT
  • seminari per la definizione di scenari di sviluppo del territorio siciliano
  • indagini e rilevazioni ad hoc su imprese e soggetti dell’offerta di innovazione.



Particolare attenzione sarà prestata al coinvolgimento delle imprese a titolarità femminile.
Il progetto RESINT è realizzato dall’RTI (Raggruppamento Temporaneo di Imprese) costituito da:


  • l’Istituto per la Promozione Industriale, l’agenzia tecnica che supporta e assiste il Ministero dello Sviluppo Economico (MSE) nella progettazione, definizione e attuazione delle politiche e degli inter venti pubblici a sostegno del sistema imprenditoriale italiano. In linea con gli orientamenti comunitari indicati nell’Agenda di Lisbona, l’IPI persegue l’esigenza di rafforzamento complessivo delle imprese italiane (soprattutto di quelle di piccola e media dimensione) con l’evoluzione strutturale del sistema produttivo verso assetti più competitivi;
  • la Fondazione CENSIS, ente di ricerca che, da oltre 40 anni e su incarico di soggetti pubblici e privati, svolge attività di analisi e indagini su tutti gli aspetti della vita socio-economica del Paese, oltre a sviluppare interventi di accompagnamento e assistenza in favore delle PA, centrali e periferiche, finalizzati a sostenerne l’innovazione e i dispositivi di governance;
  • l’Unioncamere Sicilia che mira a potenziare le iniziative degli istituti camerali con particolare riguardo per le attività di sostegno ai processi di internazionalizzazione e di sviluppo tecnologico delle imprese e delle filiere produttive siciliane.

Per informazioni rivolgersi a:

Centro Servizi per lo Sviluppo e le Attività Promozionali

Responsabile Patrizia Mauro patrizia.mauro@ct.camcom.it

Referente progetto Letizia Siciliano letizia.siciliano@ct.camcom.it

Indirizzo terzo piano - Via Cappuccini, 2 - Catania

Telefono 095.7361364

Orari Dal lunedì al venerdì: 9,00 - 12,00 martedì anche pomeriggio: 16,00 - 18,00

Ulteriori informazioni e approfondimenti:
Referente Ufficio Territoriale RESINT c/o Camera di Commercio di Catania Angela Colosimo
Tel +39 328 348 9664 colosimo@resintsicilia.net
Sito RESINT Sicilia http://www.resintsicilia.net

Usiamo solo cookies tecnici per migliorare la navigazione e statistici anonimi. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information