Camera di Commercio di Catania

Il sito Ufficiale della Camera di Commercio di Catania: iniziative, novità e tutto quanto di interesse per le imprese e le aziende

Google-Plus

Menu

Orari al Pubblico
ORARI AL PUBBLICO:
dal lunedi al venerdi
08:30 - 12.00
il martedi anche
15:45 - 17:45
Indirizzi e PEC
Camera di Commercio
Via Cappuccini, 2
95124 - CATANIA
Telefono giallo
(+39)0957361111
fax
(+39)0957361301

PEC:
cciaa.catania@ct.legalmail.camcom.it

Altri contatti e mappa
Area riservata

Vinitaly 2009

Attention: open in a new window. | Print |

Promozione

vino1_thumbAl Vinitaly con 16 aziende catanesi: Da giovedì 2 aprile - in sinergia con la Provincia Regionale di Catania. Sedici aziende catanesi, una guida che pubblicizza ben settanta realtà di prestigio e un piccolo patrimonio di vini d’eccellenza. Anche quest’anno la Camera di Commercio di Catania parteciperà al Vinitaly di Verona dal 2 al 6 aprile. I migliori testimonial del territorio etneo anche quest’anno saranno i “nettari” che rappresentano al meglio il territorio etneo con il pregiato DOC Etna e la porzione sud-ovest del calatino con l’ancor più rinomato DOCG Cerasuolo di Vittoria, unico DOCG della Sicilia.La formula è quella già rodata negli anni scorsi: la Camera, in questa edizione 2009 in piena sintonia con la Provincia regionale, accompagna le aziende da Catania sin nello stand veronese, occupandosi del trasporto della merce, dell’arredo, e persino delle spese legate alla degustazione.
La formula è quella già rodata negli anni scorsi: la Camera, in questa edizione 2009 in piena sintonia con la Provincia regionale, accompagna le aziende da Catania sin nello stand veronese, occupandosi del trasporto della merce, dell’arredo, e persino delle spese legate alla degustazione.
“I vini etnei sono posizionati molto bene, nonostante la crisi limiti inevitabilmente i consumi – sottolinea il presidente Pietro Agen  - e quest’anno portiamo a Verona più cantine, e dunque una maggiore presenza di aziende e di qualità. Puntiamo molto sui rossi, ma i nostri bianchi si adattano anche ai consumatori che si accostano per la prima volta al prodotto. Cosa ci aspettiamo dal Vinitaly? Un’ulteriore visibilità. Oramai è chiaro che le nostre uve hanno fatto grandi i vini francesi. Ora è arrivato il nostro momento. Non esistono grandi ristoranti nella grandi città italiane che non abbiano nella loro carta uno e più vini siciliani prestigiosi”.
La sinergia con la Provincia regionale rappresenta un’occasione di crescita e di coordinamento tra le istituzioni fortemente voluta dalla Camera: “La Provincia si presenterà a Verona con 63 aziende, delle quali tre sono del calatino – spiega l’assessore provinciale alle Politiche agricole Orazio Pellegrino- e per l’occasione abbiamo firmato una convenzione con l’Associazione italiane dei vini. Per un anno assicureremo alle aziende del settore assistenza a tutti i livelli, sportello informazione e orientamento. Crediamo molto alla qualità delle nostre aziende, ma anche alla sicurezza alimentare. La qualità del vino è fatta prima di tutto dalla bontà delle nostre uve ma anche dall’imbottigliamento che deve avvenire in un contesto consapevole e di alto livello. Proprio in queste settimane molti imprenditori toscani leader del mondo vitivinicolo, hanno interesse a visitare i nostri terreni. E questo non è un caso”.
E aggiunge il vicepresidente della Camera di Commercio Francesco Costanzo: “La presenza camerale al Vinitaly nel tempo diventa garanzia di serietà. Accumulare esperienza negli anni, assistere alla crescita delle aziende e dei nostri vini è la dimostrazione che la costanza premia. E’in quest’ottica di crescita che la Camera di Commercio di presta ad accompagnare nelle grandi fiere le aziende catanesi”.
La nuova edizione del TASTING BOOK, che lo scorso anno è stata intitolata Guida alle Cantine dell'Etna, avrà una nuova impostazione editoriale – curata dall’Ufficio Promozione – e presentazione grafica, con le etichette dei vini prodotti da ben settanta aziende – lo scorso anno erano cinquanta – e la traduzione in inglese. È prevista la tiratura di 3.000 copie e ad essa sarà allegata una carta geografica a cura della De Agostini del territorio di produzione.

Usiamo solo cookies tecnici per migliorare la navigazione e statistici anonimi. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information